Crea sito

DOCUMENTI: LA REDAZIONE CUB RAIL SOSTIENE LE ASSEMBLEE MACCHINISTI MERCITALIA

La redazione Cub Rail, la rivista wobbly dei ferrovieri, sostiene il movimento assembleare dei macchinisti Mercitalia Rail, riconoscendo il valore del percorso democratico della base, fulcro imprescindibile di qualsiasi elemento decisionale. La lotta per la sicurezza e per migliori condizioni portata avanti dai macchinisti di Mercitalia, in un contesto lavorativo critico, aggravato dalla pandemia in corso, è un esempio di determinazione e mobilitazione dal basso, contro l’attuale pessimo Ccnl, addirittura a rischio di peggioramento con il prossimo rinnovo. Eppure l’iniziativa dal basso dei lavoratori, senza filtri concertativi e dirigisti, subisce crescenti pressioni e tentativi di boicottaggio. Ci impegneremo, anche dalle nostre pagine, a dare risonanza a questa massa critica di colleghe e colleghi che si oppone a condizioni lavorative pesanti e pericolose, denunciando il disinteresse dell’azienda e dei tavoli contrattuali per le loro legittime aspettative. È peraltro determinante la volontà dei macchinisti di resistere in questa fase iniziale (la più difficile) per proseguire in questo percorso rivendicativo, atto a recuperare diritti e tutele svendute da distaccati e funzionari negli ultimi anni, sulla testa di chi lavora. Resistere e lottare non sono più belle parole d’ordine ma imperativi necessari per garantire un futuro alla categoria. Solo così si creerà infatti la spinta indispensabile a forzare le situazioni e determinare gli urti favorevoli al miglioramento delle condizioni di lavoro e a conquistare quella dignità oggi compromessa. Perché per cambiare le cose vanno cambiate prima le mentalità. Per questo diffonderemo e favoriremo una ampia partecipazione alle prossime assemblee dei macchinisti Mercitalia Rail, che svilupperanno questa importante mobilitazione.

Febbraio,2021

Redazione Cub Rail
[email protected]
www.cubferrovie.altervista.org